Il baccalà è un ingrediente fondamentale nella cucina italiana, ed è il protagonista di molte ricette regionali. È un alimento molto versatile, che si presta ad esser cotto nei modi più svariati: al forno, fritto, con i ceci, cotto in bianco con patate e olive, con i peperoni oppure in umido.

Vediamo insieme due di queste ricette:

Baccalà al forno

  • Ingredienti:

– 1 kg di baccalà salato

– 1,5 kg di patate

– 100 gr di cipolla

– 6 foglie di alloro

– 200 gr di olive denocciolate

– 100 gr di olio extravergine di oliva

– sale e pepe q.b.

  • Preparazione:

Dopo aver dissalato il baccalà, taglia il pesce a filetti di circa 100 gr ciascuno.

Pela e taglia le patate a spessore di circa 1 cm a rondelle, falle sbollentare per 10 minuti in acqua già bollente, poi scola le patate e lasciale momentaneamente in un contenitore a riposo. Affetta finemente la cipolla e sciacquala sotto l’acqua corrente per eliminare la parte forte dei suoi olii essenziali, e lasciandola in acqua. Intanto prepara le olive denocciolate. A tua discrezione puoi anche aggiungere qualche peperoncino tagliato a fettine sottili.

 

In una pirofila di porcellana o di terra cotta, alterna a strati omogenei tutti gli ingredienti (olive, patate, cipolla, ecc) aggiungendo il sale solo alle patate. L’ultimo strato ricoprilo solo con le patate.

 

  • Tempi di cottura: inforna a 220 gradi per un totale di 30 minuti: i primi 20 con tutte le resistenze accese e gli ultimi 10 solo con il grill per gratinare lo strato superficiale.

 

Baccalà con i ceci

  • Ingredienti:

– 540 gr di baccalà dissalato

– 400 gr di ceci

– 400 gr di pomodori pelati

– 70 gr di cipolle rosse

– 180 ml di acqua

– 1 peperoncino fresco piccolo

– Rosmarino q.b.

– Salvia q.b.

– Pepe nero q.b.

– Olio extra vergine d’oliva q.b.

– Sale q.b.

 

  • Preparazione

Dividi il baccalà in 6 tranci di uguale spessore. Pulisci ed affetta sottilmente la cipolla, poi trita il peperoncino fresco, gli aghi di rosmarino e le foglie di salvia.

Scalda un filo d’olio in una casseruola capiente, ed aggiungi la cipolla, il peperoncino, il rosmarino e la salvia, e soffriggi per un paio di minuti. Ora unisci i pomodori pelati e i ceci precotti scolati dal liquido di conservazione, allunga il sugo con l’acqua ed aggiungi sale e pepe. Copri con il coperchio e cuoci per circa 10 minuti a fiamma vivace. Passato questo tempo, adagia i tranci di baccalà all’interno della casseruola e cuoci per altri 10 minuti a fuoco medio.

Prendi circa 180 gr di sughetto e versali in un contenitore alto e stretto, dopodiché frulla con un frullatore a immersione, poi versa nuovamente la crema ottenuta nella casseruola. Prosegui la cottura per altri 10 minuti a fuoco vivace, questa volta senza coperchio.

  • Tempi di cottura: 35 minuti